Atelier


Il progetto Atelier nasce febbraio 2015, di pari passo con l’avvio dell’Accoglienza dei richiedenti Asilo, con l’idea di offrire agli ospiti della nostra struttura uno spazio creativo, dedicato al Fare, dove poter spendere il proprio tempo in maniera costruttiva e creativa, apprendendo altresì nuove competenze.

L’Atelier sin dal suo esordio propone una molteplicità di attività, coordinate da due operatori esperti in arti plastiche e pittoriche, che hanno voluto creare un ambiente in cui diverse arti si incontrano e dove ogni partecipante ha la possibilità di sperimentare diverse forme artistiche e tecniche artigianali.

Il progetto, nato per arricchire il contesto educativo in cui è inserito, pone al centro l’espressività artistica, riconoscendo all’atto creativo un ruolo fondamentale nel processo di apprendimento e di crescita personale.

Ogni ragazzo che prende parte alle attività dell’atelier ha la possibilità di intraprendere il proprio percorso, esprimersi liberamente e far emergere le proprie emozioni e idee, percorso che lo aiuterà ad essere più aperto verso il mondo esterno e consapevole delle proprie capacità.

All’interno di questo spazio si fa tesoro dell’esperienza pratica, della cultura e delle abilità di ciascun ragazzo, i laboratori diventano così un’importante occasione di socializzazione e di scambio tra le diverse culture ove la comunicazione avviene attraverso il linguaggio universale dell’arte e le diversità tra i vari individui diventano una ricchezza e non un limite.

I Laboratori sono condotti da:

Claudia Zaccagnini (decoratrice, arte-terapeuta)

Alessandro Pagnoni (scultore)

LABORATORIO DI CERAMICA E MODELLAZIONE

Il laboratorio permette di apprendere le tecniche di base per la lavorazione dell’argilla, utilizzando le principali tecniche di costruzione manuale al tornio.

Si realizzano manufatti bidimensionali e tridimensionali (bassorilievi decorativi e piccole sculture ) e si utilizzano le tecniche del colombino, della lastra e della tornitura per la realizzazione di vasellame, piatti, tazze, …

Le stoviglie e vasellame, dopo la prima fase di lavorazione, vengono dipinti e decorati con l’utilizzo di ingobbi (rivestimenti terrosi) e in ultimo viene utilizzata la cristallina che vetrifica il prodotto rendendolo lucido. La lavorazione della ceramica richiede pazienza, dedizione e molta cura, e il rispetto di specifiche tempistiche per le diverse fasi di lavorazione.

LABORATORIO DI PITTURA, DECORAZIONE E MOSAICO

All’interno dell’atelier un’area è dedicata all’arte pittorica e decorativa: i ragazzi hanno la possibilità di apprendere le tecniche base del disegno, del colore e dell’arte pittorica e mosaistica. Vengono realizzati quadri con la tecnica dell’acrilico su tavola, caratterizzati da colori vivaci e campiture. I soggetti principali sono paesaggi, scene di vita quotidiana e ritratti. I dipinti di grandi dimensioni vengono solitamente realizzati a più mani.

Le abilità pittoriche apprese all’interno dell’atelier vengono messe in campo dai nostri ragazzi anche all’esterno della struttura, ad es. con il progetto “Brescia my town riqualifica urbana”, che vedeil coinvolgimento di richiedenti asilo in collaborazione con il liceo artistico Maffeo Olivieri di Brescia, per la realizzazione di alcuni Murales in zone periferiche della nostra città.

Il progetto è sostenuto dal Comune di Brescia che promuove la riqualifica di alcune aree urbane tramite interventi artistici e di sensibilizzazione.

Ad oggi sono stati fatti 4 interventi: in prossimità delle biblioteche di San Polo e Casazza e presso il sottopasso pedonale di Sant’Eufemia e di Viale Piave.

LABORATORIO DI FALEGNAMERIA E SCULTURA

In questo laboratorio i ragazzi apprendono l’utilizzo delle attrezzature base per la lavorazione del legno, le tecniche di costruzione finalizzate alla realizzazione di piccoli elementi di arredamento (tavoli e tavolini, sedie, lampade, etc) e le abilità d’intaglio del legno realizzando opere bidimensionali e tridimensionali.

Vuoi sostenere i nostri progetti?

Fai una donazione all’Asilo notturno San Riccardo Pampuri Fatebenefratelli Onlus

IBAN: IT 43 A 08575 11200 000 000 705573 (Banca BCC)

Lo sapevi? Le erogazioni liberali sono detraibili al momento della dichiarazione dei redditi: per ricevere il modulo invia il tuo codice fiscale e la copia di avvenuto bonifico all’indirizzo contabilita@asilonotturnopampuri.eu